Share with your friends










Inviare

Incrementare la luminosità di un appartamento ha molti vantaggi: la luce influisce sulla vivibilità della casa, sull’umore di chi la abita, e riduce l’utilizzo dell’illuminazione artificiale, con relativo risparmio energetico. Ma c’è modo e modo di aumentare la luce in casa. In questo articolo, trovi 5 consigli per farlo nel modo più creativo possibile, riducendo al minino l’impatto sulla bolletta della luce.

Avere una casa luminosa, arieggiata e spaziosa è il sogno di molti. E scommetto sia anche il tuo. D’altronde, a chi piacerebbe vivere in una caverna? – A parte Batman, naturalmente. Accogliere la luce naturale in casa, significa rendere il tuo appartamento un luogo più accogliente, caldo e vivibile. Tralasciando per un attimo anche il lato veniale della situazione, ridurre al minimo l’utilizzo di lampadine, non può che giovare all’ambiente.

Ma come rendere il tuo appartamento più luminoso? Niente di più semplice. Spero tu abbia dei guanti, del ducotone e una buona pittura. Oggi, ridipingiamo le pareti di casa.

#1 Colora la tua casa, colora la tua vita

pareti bianche per aumentare la luce

Proprio così, una casa piena di colori. Ecco il primo consiglio che voglio darti. Per aumentare la luce in casa, una delle soluzioni più economiche e di maggior impatto, consiste nel ridipingere pareti e soffitti. Questo piccolo stratagemma renderà il tuo appartamento più luminoso. Prova a giocare con colori caldi, come l’arancione o il giallo, o con colori pastello, come l’azzurro cielo e il verde acqua. Se scegli questa soluzione, mantieni il soffitto bianco; spezzerà la cromia delle pareti, riflettendo maggiormente la luce.

Viceversa, se preferisci le pareti bianche, dona colore sfruttando gli accessori: un bel lampadario, dei cuscini colorati, o qualche specchio a parete.

#2 Usa gli specchi per riflettere la luce

gli specchi incrementano la luce in casa

Prendendo la palla al balzo, hai pensato che aggiungere qualche specchio possa rendere la tua abitazione più luminosa? Un grande specchio, infatti, oltre riflettere la luce del sole, ne cattura i raggi, contribuendo a quel famoso risparmio energetico che male non fa. Naturalmente, più grande sarà lo specchio, più luce sarà in grado di catturare. Gli specchi a parete svolgono questo compito egregiamente, e sono perfetti per l’ingresso o il soggiorno.

Lungo il muro di una scala interna, invece, potresti disporre una serie di specchi, ad esempio. Come vedi, le idee e i modi per giocare con la luce non mancano. Sta alla tua creatività, trovare la soluzione migliore.

#3 Sii trasparente

incrementare la luce in casa

No, non ti sto chiedendo di confidarmi i tuoi più intimi segreti, bensì di utilizzare delle porte a vetro per permettere alla luce di propagarsi più facilmente. E non devi neanche preoccuparti per la privacy tua o dei tuoi ospiti. Esistono vetri satinati o colorati perfetti per bagni e camere da letto. Per le stanze che non hanno nulla da nascondere, invece, usa del vetro trasparente. Puoi optare sia per una porta a vetro scorrevole, ideale per un salotto, sia per una portafinestra, perfetta per accedere a balconi, terrazze o giardini.

Se vuoi diffondere meglio la luce nelle parti più buie della casa – come ad esempio l’ingresso -, puoi optare per dei pannelli di vetrocemento. Questi vanno inseriti, strategicamente, nei tramezzi, ossia nelle pareti non portarti di casa tua. Il muro manterrà la sua funzione – separare gli spazi – ma il vetrocemento donerà quel pizzico di comfort visivo che stai cercando.

 #4 Dai uno sguardo al tuo pavimento

parquet artificialeAnche il pavimento contribuisce all’illuminazione naturale della tua casa. Ok, il parquet ha il suo fascino. Ma devi, necessariamente avere mobili, pareti e finiture bianche. La sensazione che provi quando entri in una casa dall’arredamento rustico qual è, solitamente? Bella, ma poco luminosa. Questo perché il colore naturale del legno non aiuta la luce naturale a diffondersi uniformemente. Scegliere un bel marmo o una mattonella colorata può essere la scelta giusta. Esistono in commercio anche dei parquet artificiali chiari e molti luminosi. Questo, se proprio non riesci a rinunciare al fascino della trama legnosa.

#5 Elimina il superfluo

Il tuo appartamento è spazioso, ben arredato e rifinito; in una posizione ben servita e poco distante dal centro. Eppure, al posto del muro, che divide la cucina dalla sala da pranzo, vedresti bene un bellissimo arco. Sai cosa? Hai ragione. Eliminare il superfluo significa appunto questo. Concediti qualche minuto, e passeggia per casa. Osserva, osserva attentamente. Cerca le zone più scure, le zone dove penetra maggiormente la luce naturale del sole, e agisci di conseguenza.

Illumina casa tua con un lampo di genio

Ti ho appena dato qualche spunto per migliorare la luminosità in casa, senza dover ricorrere all’utilizzo dell’elettricità. A tal proposito, quasi dimenticavo di suggerirti un’ultima cosa. Per le lampadine di casa, anche se può sembrare banale, scegli il led; consuma meno, e tende a durare di più.

Ora non ti resta che mettere in pratica i miei consigli, e donare nuova luce alla tua casa. D’altronde, bastano dei piccoli accorgimenti e un pizzico di creatività; non serve mica un lampo di genio. 😉

Progetta la tua scala retrattile »

Share with your friends










Inviare
WordPress Image Lightbox Plugin